Home  ⁄  Attività  ⁄  AGROMETEO

Reti di monitoraggio finalizzate ad applicazioni scientifiche

Nell’ambito dell’attività di ricerca la realizzazione e la gestione delle stazioni di misura sono finalizzate ad applicazioni scientifiche per periodi normalmente limitati alla durata del progetto di ricerca. Questo è un elenco delle più recenti realizzazioni:

Rete di stazioni agrometeorologiche installate in aree dell’Italia centromeridionale dedite alla produzione del grano duro (Molise, Basilicata, Puglia-Capitanata). La gestione  dei dati meteo, di supporto alla previsione delle rese quantitative e qualitative della produzione, è parte di una ricerca svolta collaborazione con il reparto Ricerca e sviluppo dell’azienda Barilla G. e R. F.lli S.p.A. Gruppo di lavoro: Alessandro Zaldei, Piero Toscano, Leandro Rocchi, Bruno Santoli (Barilla G. e R. F.lli S.p.A) (www.barilla.com/;http://149.139.16.20:8080/imetnet/main;http://www.daa.cnr.it/index.php/agricoltura-sostenibile/ 64-un-modello-di-previsione-per-la-crescita-del-frumento; https://twitter.com/Agro2bar).

Vigneto2Rete di monitoraggio wireless per applicazioni agrometeorologiche, in particolare nella viticultura di precisione. Le applicazioni più importanti, sono state realizzate nell’ambito del Progetto Tuscania e nel progetto CRA-VIT: Sviluppo WSN (Wireless Sensor Network) per la viticoltura di precisione, in collaborazione con il CRA di Conegliano Veneto. Gruppo di lavoro: Alessandro Matese, Filippo Di Gennaro,  Jacopo Primicerio, Leandro Rocchi.

 

 


Centraline fisse e mobiliRete di monitoraggio urbana a Firenze costituita da stazioni di monitoraggio fisse (Osservatorio Ximeniano, Parco delle Cascine) e da una rete sperimentale di centraline wireless installate su bus ATAF e su tram GEST. Gruppo di lavoro: Alessandro Zaldei, Beniamino Gioli, Alessandro Matese, Carolina Vagnoli, Piero Toscano. http://95.110.201.74/stazioni/login.php

 

GarantesReti di monitoraggio,  basate su tecnologia SBUS e wireless, finalizzate al rilevamento di parametri meteorologici e ambientali (salinità e pH dell’acqua d’irrigazione, ecc.), nei quattro siti previsti nell’ambito del progetto Garantes “Gestione Avanzata e controllo Remoto di Aree verdi: Nuove TEcniche per la Sostenibilità”. Gruppo di lavoro: Bacci Laura, Piero Battista, Bernardo Rapi, Romani Maurizio, Francesco Sabatini, Zantonetti Stefano.

 

 

HydroRealizzazione e gestione di reti di monitoraggio  basate sui sistemi prototipali Hydro e CTserra per la gestione automatica dell’irrigazione in ambito florovivaistico, al fine di  ridurre  l’impiego di acqua e nutrienti e limitare l’impatto ambientale nel rispetto delle esigenze idriche della pianta. Le applicazioni più importanti sono state realizzate nell’ambito del progetto ECOIDRIFLOR: ECO-efficienza della gestione IDRIca nel FLORovivaismo: risorse, tecnologie e sistemi per l'ottimizzazione, (2007-2010), finanziato dal MIPAF e SWIFF: Sistema wireless per il controllo dell’irrigazione e di altre funzioni in ambito florovivaistico (2008-2012), finanziato dal MIPAAF. Gruppo di lavoro: Piero Battista, Laura Bacci, Bernardo Rapi, Romani Maurizio, Francesco Sabatini.

 

Cam climaticaRete di rilevamento di dati agrometeorologici, per il Progetto LIFE08 NAT/IT/000342 - DEMETRA “DEvelopment of a quick Monitoring index as a tool to assess Environmental impacts of TRAnsgenic crops” coordinato dalla sezione di Firenze dell’Istituto di Genetica Vegetale del CNR. Gruppo di lavoro: Fabrizio Benincasa, Gianni Fasano, Alessandro Materassi.

 

 

 

 

 

 

Grotta Verde Rete di monitoraggio dell’effetto antropico all’interno della Grotta Verde (Capo Caccia - Alghero) tramite misure di temperatura e umidità dell’aria e tasso di CO2. Gruppo di lavoro: Fabrizio Benincasa, Gianni Fasano, Alessandro Materassi.

 

 

 

 

 

 

Reti di monitoraggio finalizzate ad applicazioni scientificheRete di monitoraggio in area rurale costituita da stazioni di monitoraggio fisse, nell’ambito delle ricerche sui cambiamenti climatici ed ambientali ed il loro impatto sul sistema produttivo agricolo del territorio compreso tra Cerveteri, Montalto di Castro ed Alberese. Gruppo di lavoro: Marina Baldi, Giuseppe Mario Lanini, Giovanni Dalu, John David Dalu. Sito web in corso di attivazione.