Home  ⁄  RTC - WMO  ⁄  WMO - CNR-IBIMET: Previsioni Stagionali per l'Agricoltura nel Mediterraneo

WMO - CNR-IBIMET: Previsioni Stagionali per l'Agricoltura nel Mediterraneo

Descrizione del corso

Attraverso questo corso di formazione sono stati forniti ai partecipanti gli strumenti per sviluppare le capacità per applicare le previsioni climatiche stagionali per la gestione dell'acqua e delle coltivazioni, con particolare attenzione ai sistemi produttivi dell'area mediterranea.

Il corso ha fornito strumenti, conoscenze teoriche e pratiche sui più recenti approcci per l'applicazione di previsioni stagionali, ponendo una particolare attenzione su:

  • Prodotti e network tematici esistenti (PRESANORD, MedCOF, SEECOF);
  • Metodi di downscaling per le previsioni stagionali;
  • Valutazione dell'incertezza delle previsioni stagionali;
  • Uso delle previsioni per la gestione delle colture e dell'irrigazione.

Descrizione delle attività

Le attività svolte durante il corso si sono divise in lezioni frontali ed esercitazioni. Durante le lezioni frontali si è discusso delle più recenti metodologie sviluppate e mantenute nei vari centri europei coinvolti, e delle metodologie operative applicate all'agricoltura.

Le esercitazioni invece hanno avuto come scopo quello di far familiarizzare i partecipanti con alcuni portali che distribuiscono previsioni stagionali e sulle procedure per l’elaborazione di un bollettino di previsioni stagionali in una determinata area del mediterraneo.

Trainer

I trainer del corso provengono da vari istituti meteorologici europei:

  • Riccardo Benedetti Consorzio LAMMA - Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica Ambientale per lo sviluppo sostenibile www.lamma.rete.toscana.it/en – Titolo intervento: "Note sui Metodi di Verifica Stagionale";
  • Carlo Buontempo Met Office - Meteorological Office - UK www.metoffice.gov.uk/ - Titolo intervento: "EUPORIAS: Un primo passo per la co-progettazione dei Servizi Climatici in Europa";
  • Roberto Ferrise UniFi - Università degli Studi di Firenze www.unifi.it/ - Titolo intervento: "l'Utilizzo delle Previsioni Stagionali per la Previsione della Resa di Grano Duro nel Bacino Mediterraneo: un caso studio";
  • Silvio Gualdi CMCC - Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici www.cmcc.it/ - Titolo intervento: "Le attività di Previsioni Stagionali del CMCC e le loro Potenziali Applicazioni nella Regione del Mediterraneo";
  • Ramona Magno – IBIMET-CNR – Titolo intervento: "Monitoraggio della Siccità e Previsioni Menisili e Stagionali su Scala Temporale";
  • Filippo Maimone CNMCA - Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica www.meteoam.it/ - Titolo intervento: "Downscaling Statistico nell'Ufficio Meteorologico dell'Aeronautica Militare Italiana";
  • Daniele Mastrangelo CNR-ISAC - Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto Scienze Atmosferiche e Climatiche www.isac.cnr.it/ - Titolo intervento: "Il sistema di Previsioni mensili del CNR-ISAC";
  • Massimiliano Pasqui CNR-IBIMET - Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Biometeorologia www.ibimet.cnr.it – Titolo intervento: "Metodi Statistici per le Previsioni Stagionali nel Bacino del Mediterraneo";
  • Maria Assunciòn Pastor Saavedra AEMET - Agencia Estatal de Meteorología - Spagna www.aemet.es/en/portada – Titolo intervento: "Iniziative e attività correlate con il MedCOF dell'OMM";
  • Valentina Pavan ARPA - Servizio Idro-Meteo-Clima www.arpa.emr.it/sim/ - Titolo intervento: "Prevedibilità a Scala Stagionale e la sua Relazione con l'ENSO e Previsioni Stagionale e la loro Applicazione: un Caso Studio Italiano";
  • Michele Zerbini – Barilla G.&R. Fratelli S.p.A – www.barilla.it – Titolo intervento: "L'Utilizzo Pratico di Strumenti Agro-Meteorologici nella Catena di Fornitura del Grano Duro".

Programma del corso