Home  ⁄  RTC - WMO  ⁄  WMO - DISPAA - CNR-IBIMET: Utilizzo dell'Impronta Idrica per la Gestione delle Risorse Idriche in Agricoltura

WMO - DISPAA - CNR-IBIMET: Utilizzo dell'Impronta Idrica per la Gestione delle Risorse Idriche in Agricoltura

Descrizione del corso

Lo scopo di questo corso è stato quello di rafforzare le capacità per l'analisi dell'utilizzo e del commercio idrico nella produzione agricola e la loro gestione sostenibile in un contesto di cambiamento climatico. Come principale utilizzatrice d'acqua, l'agricoltura influenza le risorse idriche regionali, disponibile per tutti i settori socio-economici chiave. Nella maggior parte delle regioni del mondo, i sistemi di produzione agricola sono molto vulnerabili a una potenziale diminuzione della disponibilità di acqua. Inoltre, l'aumento della popolazione mondiale e il conseguente aumento del fabbisogno alimentare, di mangimi e di bioenergie richiederà un'agricoltura più efficiente e quindi l'irrigazione diventerà una necessità assoluta.

Tuttavia, a causa del cambiamento climatico, la scarsità dell'acqua impone limiti all'irrigazione in molti paesi. Ciò significa che la gestione sostenibile ed efficiente delle risorse idriche definita attraverso un approccio interdisciplinare, un alto livello di informazioni scientifiche, di dati e di linee guida armonizzati diventerà un obiettivo primario. In particolare, è necessario un approccio olistico per risolvere i conflitti legati all'acqua guidati dalla maggiore scarsità di risorse idriche.

L'efficienza dell'utilizzo idrico in agricoltura non deve essere considerata più solo a livello locale, ma dovrebbe essere esaminata a scala di bacino idrografico o maggiore. A questo proposito, nuovi concetti e indicatori, come l'acqua virtuale e l'impronta idrica, stanno guadagnando crescente riconoscimento come strumenti di gestione e pianificazione. Le istituzioni nazionali e internazionali, nonché gli esperti in questo settore prenderanno parte alla scuola di formazione, che fornirà un ambiente ideale per lo scambio di opinioni, esperienze e conoscenze.

Risultati di apprendimento attesi

Attraverso il corso, i partecipanti hanno acquisito le conoscenze teoriche e pratiche sui seguenti approcci:

  • Acqua virtuale, valutazione dell'impronta idrica e il commercio di acqua virtuale;
  • La sostenibilità dell'uso dell'acqua in agricoltura e la gestione del rischio siccità;
  • Concetti e applicazioni di modellazione rilevante (biofisica e idrodinamica);
  • Concetti di cambiamento climatico e opzioni per l'adattamento in agricoltura.

 

Contenuti del corso

  • Introduzione ai concetti Acqua Virtuale e Impronta Idrica;
  • Aspetti agrometeorologici correlati al consumo di acqua in agricoltura;
  • Modellizzazione biofisica e idrodinamica connessi all'uso e all'efficienza idrica in agricoltura;
  • Potenzialità del Telerilevamento per la stima e monitoraggio dell'Impronta Idrica delle colture;
  • Impiego dei modelli numerici per le previsioni meteo in relazione con le green water;
  • Acqua e sicurezza alimentare;
  • Il cambiamento climatico: fatti, dubbi e opzioni dell'adattamento in agricoltura;
  • La gestione del rischio di siccità nelle condizioni climatiche attuali e previste.

 

Struttura del corso

Lezioni frontali, discussioni di gruppo, presentazioni individuali, visite guidate.

Programma del corso